18App piace ai ragazzi e funziona

Stupisce leggere sul Corriere della Sera le dichiarazioni negative di Aldo Cazzullo in merito al bonus cultura ai neodiciottenni perché i dati, al contrario, ci dicono che la 18App piace ai ragazzi e funziona: a maggio di quest’anno sono stati oltre 407mila i ragazzi registrati presso il portale dedicato 18App, circa il 15 per cento in più del numero complessivo di adesioni raccolte lo scorso anno, per un totale di circa 763mila diciottenni. L’incremento degli iscritti e della spesa dimostra che si tratta di un’iniziativa che piace ai ragazzi, che hanno contribuito al successo con il passaparola, dando allo stesso tempo una spinta ai consumi culturali.

I dati ci dicono che il bonus è stato speso soprattutto per l’acquisto dei libri. I primi mesi del 2018 hanno già registrato vendite di libri per 62,6 milioni di euro, il 17 per cento in più di quanto totalizzato lo scorso anno al 1° primo luglio, giorno di scadenza dei termini per la registrazione dei ragazzi nati nel 1998.

Un disegno di legge per promuovere la lettura

Articolo di Flavia Piccoli Nardelli pubblicato lunedì 6 febbraio sul quotidiano “La Stampa”.

Azioni di governo sul territorio nazionale e risorse per le biblioteche pubbliche

«Seicento professori universitari di chiara fama chiedono alla scuola primaria maggiori competenze, controlli più seri, partecipazione alle commissioni di esame di coloro che saranno poi responsabili dei successivi livelli di istruzione dei nostri ragazzi. La questione viene posta al governo e investe il Paese intero. Non è un problema secondario.

Quale futuro per le librerie indipendenti?

Venerdì 20 gennaio 2017, alle ore 14.30, Flavia Piccoli Nardelli interverrà all’incontro «A 5 anni dalla legge Levi quale futuro per le librerie indipendenti?», organizzato da Ascom Padova con il Gruppo Librai di Ascom Padova aderente ad ALI Confcommercio, che si terrà nella Sede di Confcommercio Ascom Padova (Piazza V. Bardella 3).

Tema dell’incontro sarà l’analisi della situazione e del futuro per il settore delle librerie indipendenti a cinque anni dall’emanazione della Legge Levi.

Parteciperanno al convegno l’on. Giulia Narduolo della Commissione Cultura della Camera, il presidente Ascom Patrizio Bertin, il presidente Ali Nazionale Alberto Galla e sarà collegato in videoconferenza il Segretario Generale Ali Francesco Fiorani.

La legge Levi per la promozione della lettura

Giovedì 6 ottobre, alle ore 11, Flavia Piccoli Nardelli interverrà al Convegno «La legge Levi per la promozione della lettura. A cinque anni dall’applicazione della legge n. 128 del 2011 sul prezzo dei libri: analisi, sviluppi e prospettive per favorire la lettura in Italia». L’incontro, organizzato dalla Commissione Cultura della Camera, si terrà presso la Sala del Mappamondo di Palazzo Montecitorio.