Misure a sostegno dei minori

 

Minori e didattica digitale sono al centro della discussione politica di questi giorni, ma non dimentichiamo che la vita delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi non è fatta solo di apprendimento.

Un primo importante passo è stato fatto con la presentazione di un emendamento al DL Cura Italia da parte di Vanna Iori e Flavia Piccoli Nardelli con cui si stabilisce un’attenzione prioritaria all’introduzione di meccanismi di sostegno e accompagnamento per superare le conseguenze dei vissuti derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid19, favorendo il benessere emotivo delle bambine e dei bambini”, …

Azzolina in Senato: l’anno scolastico è valido

In Senato si è svolta l’informativa della Ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, sulle iniziative concernenti la prosecuzione dell’anno scolastico in corso.

La Ministra ha confermato che l’anno scolastico sarà comunque valido per tutti, anche se non si raggiungeranno, come ormai sembra scontato, i 200 giorni di lezioni previsti dall’attuale normativa.

Question time: didattica a distanza

Flavia Piccoli Nardelli è intervenuta nel question time alla Camera dei deputati in replica all’intervento della Ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, che rispondeva all’interrogazione del Partito Democratico su come intendesse garantire, con urgenza, agli studenti meno abbienti i dispositivi digitali individuali loro necessari per l’apprendimento a distanza, tutelando così il diritto costituzionalmente garantito all’istruzione.

FLAVIA PICCOLI NARDELLI: ”In Italia per arginare l’epidemia di Coronavirus e il suo carattere particolarmente diffusivo, il governo ha varato misure restrittive estese all’intero territorio nazionale. 

Dal 5 marzo è stata sospesa l’attività scolastica ed è impossibile a breve prospettare la ripresa delle lezioni.

#LaScuolaNonSiFerma accordo Miur-Rai

La Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, e l’Amministratore delegato della RAI, Fabrizio Salini, hanno sottoscritto un accordo che rafforza l’impegno della RAI sul fronte della programmazione e degli spazi dedicati alla scuola.

In particolare, RAIPlay e RAI Scuola, aderiscono alla campagna #LaScuolaNonSiFerma, lanciata dal Ministero dell’Istruzione per raccontare esperienze di didattica a distanza, nelle sue diverse forme, e le storie di docenti, dirigenti, personale, studenti, famiglie, di quanti, pur in piena emergenza, stanno lavorando per far si’ che non si perda il contatto fra la scuola e i propri alunni e studenti. 

Scuola24: da Rai, Sky ed editorii contenuti per la didattica

Il ministero dell’Istruzione ha lanciato un suo sito internet, in continua implementazione, per fornire alle scuole gli strumenti ed i contenuti per la didattica digitale. Vi si accede dal sito del Miur https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza.html

Sul sito del Miur ci sono anche materiali multimediali, dalla Treccani, dalla Rai, dalla Fondazione Reggio Children, per contribuire a far proseguire l’attività didattica a distanza grazie agli strumenti digitali e scongiurare il rischio che milioni di studenti perdano indispensabili ore scolastiche di lezione in questi giorni di forzata permanenza a casa.

Coronavirus, emanata la nota con le indicazioni operative per la didattica a distanza

È disponibile, sul sito del Ministero dell’Istruzione, la nota inviata alle scuole con le prime indicazioni operative per le attività di didattica a distanza.

Cosa si intende per didattica a distanza, la questione della privacy, la progettazione delle attività, l’attenzione agli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, la valutazione delle attività didattiche a distanza: questi i temi trattati dalla nota su cui il Ministero sta lavorando da giorni per offrire chiarimenti e supporto alle istituzioni scolastiche.

Di Giorgi e Piccoli Nardelli, “bene l’abilitazione dei medici solo con la laurea”

Adnkronos – “Nel decreto Cura Italia viene finalmente alleggerito il vecchio sistema di abilitazione alla professione medica che prevedeva, al termine del percorso di laurea, il superamento di un ulteriore esame di stato per poter prestate il proprio lavoro in corsia”. Lo dicono Rosa Maria Di Giorgi e  Flavia Piccoli Nardelli, parlamentari del Pd.

“La decisione del ministro Manfredi, sulla quale già da tempo riflettevamo, supplisce alla strutturale carenza di medici nel nostro Paese poiché consegnerà ai laureati in Medicina e Chirurgia l’immediata abilitazione alla professione, evitando ulteriori lungaggini visto che tra la laurea e l’esame di Stato potevano trascorrere anche diversi mesi”, aggiungono.

La piattaforma Scuolab per la didattica a distanza

Tramite la piattaforma Scuolab di Protom Group è possibile gestire gratuitamente attività didattiche a distanza di fisica, chimica, scienze della Terra.

In relazione all’emergenza Covid-19, Protom Group ha deciso di rilasciare gratuitamente online tutta la suite Scuolab sulla piattaforma www.scuolabonline.com fino al termine dell’anno scolastico 2019/2020.