Oggi la festa dell’Erasmus

Pubblichiamo di seguito per gentile concessione dell’autrice e del quotidiano L’Unità l’articolo dell’europarlamentare, onorevole Silvia Costa:

Oggi è la festa dell’Europa. Non c’è modo migliore di festeggiarla ricordando l’Erasmus, il programma europeo più noto e praticato, con il premio a Sofia Corradi, da tutti considerata la mamma di Erasmus che oggi in Spagna riceverà dal re Felipe VI l’Award of the European Carlos V.

Corsi universitari per i rifugiati della cultura

 

Tra i rifugiati dei campi profughi ci sono funzionari, docenti, archeologi, conservatori che hanno visto distruggere l’archivio dei musei in cui lavoravano, quando non i monumenti o le opere d’arte. Ora potranno formarsi in Italia per diventare esperti della sicurezza del patrimonio culturale dai danni del tempo, dal commercio illegale e dagli attacchi dell’uomo.

Italia ed Europa unite nella promozione degli itinerari culturali

L’ampliamento della Via Francigena, decretato nelle scorse settimane dall’Istituto Europeo degli Itinerari Culturali, non è un’iniziativa isolata. L’Italia condivide l’interesse europeo per questi itinerari e lo ha dimostrato negli ultimi giorni, inserendo un’importante azione di valorizzazione di questi ultimi nelle recenti misure tese alla rivalutazione del patrimonio artistico della penisola.

La Via Francigena si allunga fino a Brindisi

«L’ampliamento della Via Francigena da Canterbury fino a Brindisi, decretata dall’Istituto Europeo degli Itinerari Culturali, è una grande vittoria» ha affermato il 14 aprile scorso Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, nel suo intervento all’Istituto Europeo degli Itinerari Culturali del Lussemburgo – istituto responsabile di sviluppare il programma degli itinerari culturali del Consiglio d’Europa nei 49 Paesi firmatari della Convenzione culturale.