Nuove norme per la tutela del patrimonio culturale e per il rilancio del turismo

Il nuovo decreto Cultura e Turismo portato in Consiglio dei Ministri da Franceschini è un provvedimento molto interessante per il mondo dei beni culturali, perché interviene in maniera organica completando e integrando quanto precedentemente disposto dal decreto “valore della cultura”, approvato a ottobre 2013. In questa chiave vanno lette le disposizioni relative all’accelerazione sul progetto Pompei, alla riorganizzazione della Reggia di Caserta, ma anche all’aumento del tax credit per il rilancio dell’industria delle produzioni cinematografiche.

Commissione Cultura: audizione del Ministro Franceschini

Pubblichiamo l’intervento del ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, sulle linee programmatiche del suo dicastero, che ha illustrato nell’audizione alla VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati.

Il ministro dalle prime battute ha precisato che: «se il Governo e la Commissione cultura individuano insieme un’agenda di provvedimenti su temi e questioni trasversali rispetto alle fisiologiche distinzioni tra maggioranza e opposizione, diventa possibile fare molte cose, farle bene e anche velocemente».

Europee 2014: la Camera approva le norme per la parità di genere

La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, alla quasi unanimità (contrari solo il Movimento 5 Stelle e Sinistra e Libertà), il provvedimento che introduce nella legge elettorale europea le misure volte a rafforzare la rappresentanza di genere. Un ultro passo verso la modernizzazione delle nostre istituzioni, per avvicinarle ai cittadini ed alle cittadine sia in Italia che in Europa

Commissione Cultura: audizione del Ministro Giannini

Pubblichiamo l’intervento del ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, senatrice Stefania Giannini, che ha illustrato le linee programmatiche del suo dicastero alla VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati.

Il ministro dalle prime battute ha precisato che: «partiamo da un dato che non vi sarà sfuggito: il Governo di cui faccio parte è il primo, a partire dall’immediato dopoguerra, che ha messo l’istruzione al centro dell’agenda politica del Paese».

Commissione Cultura: audizione del Ministro Giannini

Pubblichiamo l’intervento del ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, senatrice Stefania Giannini, che ha illustrato le linee programmatiche del suo dicastero alla VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati.

Il ministro dalle prime battute ha precisato che: «partiamo da un dato che non vi sarà sfuggito: il Governo di cui faccio parte è il primo, a partire dall’immediato dopoguerra, che ha messo l’istruzione al centro dell’agenda politica del Paese».