Allarmanti i dati Unesco sui saccheggi di beni culturali in Siria e Iraq

«I dati sullo stato dei siti archeologici siriani e iracheni resi noti da Edouard Planche, funzionario UNESCO e riportati oggi sulla stampa, sono preoccupanti: i saccheggi riguardano il 25% dei siti archeologici e sono aumentati del 500% negli ultimi tre anni. Purtroppo, i ricavi di questo commercio illecito vanno a sovvenzionare le organizzazioni terroristiche».

Contro il terrorismo investire in cultura è risposta di speranza

«Le iniziative nel settore culturale annunciate dal premier Matteo Renzi sono una risposta importante a quanto accaduto in questi giorni in Europa. L’idea di stanziare un euro per la cultura a fronte di ogni euro dato al settore della sicurezza ci piace e ci sembra una risposta piena di speranza» ha dichiarato Flavia Piccoli Nardelli del Pd, presidente della commissione Cultura della Camera.

Un inno per raccontare l’Italia di oggi: nasce il “Concorso Michele Novaro”

A distanza di oltre 160 anni il mondo delle istituzioni e della musica ai più alti livelli ha voluto far rivivere lo spirito che ha creato quella musica, chiedendo a giovani compositori di scrivere un inno: note non certo destinate a sostituire “Fratelli d’Italia”, ma ispirate ai valori fondanti e distintivi del nostro Paese. Melodie in grado di riflettere l’identità, la cultura e lo spirito dell’Italia contemporanea e che, come solo la musica sa fare, potranno ispirare nuove riflessioni e slanci ideali.

Colosseo: una buona legge

«Questa mattina il Colosseo, i siti e i musei della Soprintendenza archeologica di Roma sono stati normalmente aperti al pubblico e i lavoratori hanno potuto normalmente svolgere una loro assemblea. Il diritto di turisti e cittadini di vedere il patrimonio culturale del Paese e il diritto dei lavoratori a riunirsi in assemblea, sono stati rispettati senza confliggere». Lo ha detto la presidente della Commissione Cultura della Camera Flavia Piccoli Nardelli.

La riforma della Rai interpreta le sensibilità dell’opinione pubblica

«Si è concluso in tempi rapidi l’esame del ddl sulla Rai grazie anche al buon lavoro congiunto delle due commissioni Cultura e Trasporti. Durante l’esame del provvedimento abbiamo avuto un dibattito approfondito e produttivo su alcuni punti nodali» ha affermato in una dichiarazione Flavia Piccoli Nardelli, presidente della commissione Cultura della Camera.